Avatar

Il tiro con l'arco è per tutti?

Sì, il tiro con l'arco è uno dei pochi sport che tutta la famiglia può fare insieme: sulla stessa linea di tiro si possono esercitare bambini, mamme, papà e nonni.


Il tiro con l'arco è uno sport o un hobby?

E' tutto:

  • - è uno sport olimpico dal 1972, in cui peraltro i nostri atleti nazionali hanno portato diverse medaglie e titoli internazionali;
  • - è uno sport per tutti, che offre diversi tipi di gare (indoor in palestre e palazzetti, all'aperto su campi sportivi, nei boschi su bersagli di carta o su sagome tridimensionali che riproducono animali) e diverse classi di atleti (dai giovanissimi ai master over-50), per accontentare tutti i gusti, le esigenze ed i livelli di allenamento;
  • - è un hobby, per tirare qualche freccia in solitaria, in famiglia o tra amici, quando si ha voglia di fare un'attività divertente.


L'arco è un'arma?

No, l'arco è un attrezzo sportivo, per la precisione "attrezzo sportivo astrattamente atto all'offesa", come ad esempio le mazze da baseball. Può essere acquistato e detenuto liberamente, può essere trasportato scarico (quindi smontato se possibile, comunque nel bagagliaio in una borsa chiusa) con giustificato motivo: per andare al campo di tiro ad allenarmi, per andare a casa di un amico a tirare insieme, per portarlo in negozio per una manutenzione, eccetera. Non posso andare a passeggio in centro con l'arco in spalla, ma lo suggerisce la logica!


Posso tirare con l'arco in giardino?

L'arco è utilizzabile in qualsiasi luogo privato purché avvenga in sicurezza:

  • - verificare che nessun estraneo possa passare nell'area;
  • - non tirare in direzione di strade, sentieri, abitazioni o proprietà di terzi;
  • - verificare che dietro il bersaglio ci siano le necessarie sicurezze (un terrapieno, una rete battifreccia protettiva, eccetera) per fermare eventuali frecce che non dovessero colpire il bersaglio.


Posso tirare con l'arco in un bosco?

Se non è completamente recintato, la risposta prudente è no, per due motivi:

  • - in un bosco non è possibile essere certi che non passi nessuno e che ci siano le necessarie sicurezze;
  • - in caso di controllo delle guardie ecologiche si rischia una denuncia per atteggiamento venatorio, anche se si sta tirando sul proprio bersaglio.


Posso cacciare con l'arco?

La caccia con l'arco è regolamentata dalla legge n. 157 del 1992. E' necessaria la licenza di caccia, quindi serve il porto di fucile uso caccia. Oltre a ciò, ogni regione applica normative e regolamenti differenti, è quindi necessario verificare l'applicazione presso gli uffici della regione di interesse.


Come posso cominciare a tirare con l'arco?

Consigliamo di fare un breve corso, per avere qualche indicazione di base sia sulle norme di sicurezza che sulla posizione corretta: basta chiedere informazioni alla società arcieri più vicina (vedi sotto), di norma per il corso l'arco viene fornito dalla società stessa.
Se si vuole tirare nel proprio giardino, per cominciare basta un arco tipo scuola (clicca qui), ed un paglione (clicca qui).


Come posso contattare una società arcieri?

Consigliamo di consultare i siti delle principali federazioni e centri sportivi di tiro con l'arco:

  • - FITARCO, Federazione Italiana Tiro con l'ARCO, affiliata CONI (link)
  • - CSEN Archery, Centro Sportivo Educativo Nazionale riconosciuto dal CONI, Settore tiro con l'arco (link)
  • - FIARC, Federazione Italiana ARco di Campagna (link)
  • - FIDASC, Federazione Italiana Discipline Armi Sportive da Caccia (link)
  • - FITAST, Federazione Italiana Tiro Arco Storico e Tradizionale (link)