Carrello
Nessun articolo nel carrello.
Sottoscrivi newsletters
Email:

Reparto:





PayPal

F.A.Q. Softair

In questa pagina trovate le risposte alle domande che più comunemente ci vengono fatte sul Softair, sulle norme di legge e sulla differenza con il Paintball. Vorreste altre informazioni? Potete usare la pagina dei Contatti: vi risponderemo al più presto.
Buona lettura e... buon divertimento!


  • Cos'è il Soft Air?

    Softair è una "italianizzazione" di Air Soft: ormai è stato generalmente adottato come termine per indicare le ASG ed il Combat in generale.
     
  • Cosa sono le ASG?

    ASG è l'acronimo di Air Soft Gun: sono delle riproduzioni di pistole e fucili, prevalentemente in plastica (più economiche) o prevalentemente in metallo (riproduzione più fedele, più pesanti e più robuste). 
    Le ASG sparano pallini in plastica (diametro 6 mm., peso tra i 0,12 ed i 0,30 grammi), a colpo singolo, semiautomatico o a raffica (a seconda del modello). 
    Le ASG possono essere a molla, a gas o elettriche (con batterie ricaricabili). 
    Non sono assolutamente da confondere con le armi ad aria compressa: le ASG hanno una potenza molto bassa (inferiore ad 1 Joule) e sono innocue. Non necessitano di alcuna licenza o autorizzazione, ma possono essere vendute solo ai maggiori di 16 anni.
     
  • Per cosa si usano le ASG?

    Le pistole vengono solitamente utilizzate per il tiro al bersaglio (se ne vedono spesso nei luna parks), per collezionismo o come "arma di supporto" nei Combats. I fucili invece vengono principalmente utilizzati per i Combats.
     
  • Cosa sono i Combats?

    Sono delle avvincenti "simulazioni di guerra" in cui una o più squadre hanno un obiettivo da raggiungere (conquistare un fortino, liberare un ostaggio, stanare un cecchino, annientare la squadra avversaria, eccetera): chi viene colpito si dichiara "colpito" ed esce dal gioco. 
    I Combats possono essere un semplice gioco domenicale con gli amici del proprio gruppo oppure un vero e proprio torneo a più squadre con regole precise e "coreografie" elaborate.
     
  • Cosa serve per cominciare a praticare il Soft Air?

    Si può tranquillamente partire con un fucile (con caricatore maggiorato, batteria e caricabatteria, se non compresi con il fucile): alcuni clubs hanno comunque armi di squadra da noleggiare ai neofiti.
    Poi servono sicuramente gli occhiali (o meglio ancora la maschera), abbigliamento comodo e protettivo in colori adeguati e scarponi comodi: una mimetica militare e gli anfibi rispondono perfettamente alle caratteristiche, ma non sono insostituibili. 
    Anche un paio di guanti protettivi (e ginocchiere ed elmetto per gli Urban) non sono un "optional" da trascurare.
    Per cominciare può bastare così; in seguito sarà utile un tattico con tasche per contenere i caricatori di riserva ed i pallini di scorta.
    Tutti gli articoli per cominciare sono riuniti nella sezione Area Entry Level di questo sito.
     
  • Che differenza c'è tra il Soft Air ed il Paintball?

    Il Paintball utilizza fucili di potenza più elevata, che sparano palline di 17,3mm di diametro ripiene di colorante alimentare. Purtroppo, al momento in Italia i fucili da Paintball NON sono ancora vendibili legalmente: manca il decreto ministeriale per la disciplina dell'acquisto, porto, trasporto e utilizzo. I fucili già in circolazione (entrati clandestinamente in Italia) devono essere regolarizzati a spese del proprietario presso il Banco Prova di Gardone Val Trompia (Decreto legislativo 29 settembre 2013, n. 121, art. 2, terzo comma).
    Speriamo che questa illogica situazione venga corretta al più presto: è un bellissimo sport e vorremmo poter accontentare i molti appassionati.



LE NORME SUL SOFTAIR

  1. LA POTENZA:

    La potenza massima ammessa in Italia è 1 Joule: viene garantita dall’importatore sul territorio italiano effettuando il test della potenza presso il Banco Prova di Gardone Val Trompia BS, come prescritto dalla legge. Le caratteristiche e la potenza dell’ASG non devono essere in alcun modo modificate, salvo una nuova verifica presso il Banco Prova; in ogni caso la potenza non può superare 1 Joule.
       
  2. LA VOLATA ROSSA:

    tutte le ASG vengono vendute con volata o spegnifiamma rosso come previsto dalla legge. E’ proibito rimuovere, cancellare o riverniciare la volata rossa anche se l’ASG viene utilizzata in area privata (un futuro decreto ministeriale definirà meglio sanzioni e prescrizioni). Per lo stesso motivo, nel caso sull’ASG venga montato uno spegnifiamma diverso o un silenziatore estetico, la volata rossa deve essere applicata dal proprietario dell’ASG sotto la propria responsabilità. 
      
  3. ASG e MINORENNI:

    le ASG possono essere vendute solo ai maggiori di anni 16. Molti club softair accettano solo maggiorenni, altri accolgono anche minorenni purché i genitori rilascino un’apposita autorizzazione: consigliamo di contattare il club di interesse per maggiori informazioni. 
      
  4. IL TRASPORTO:

    essendo somiglianti ad armi, è necessaria qualche attenzione nel trasporto delle ASG:
    - Tenerle sempre chiuse nel fodero, nella scatola o in una sacca.
    - Trasportarle nel bagagliaio (non sui sedili, anche se chiuse).
    - Non rimuovere la volata rossa. 
       
  5. PROCURATO ALLARME:

    non tenere mai le ASG in vista all’infuori dei campi di tiro; se qualche passante dovesse spaventarsi e credere che siano vere, può causare una denuncia penale per procurato allarme. Consigliamo di utilizzarle solo in campi appositamente attrezzati. Ricordare sempre che qualsiasi reato commesso con un’arma giocattolo viene sanzionato come se l’arma fosse vera. 
       
  6. GIOCARE IN UN BOSCO:

    se si vuole giocare in un bosco è necessaria l’autorizzazione del proprietario del bosco stesso ed è obbligatorio avvisare il comando locale dei Carabinieri o Polizia su luogo e giorno di gioco, per evitare il procurato allarme. E’ fortemente consigliato mettere adeguate segnalazioni per evitare che qualche passante o escursionista possa spaventarsi (nastro rosso/bianco di delimitazione, cartelli con “Attenzione: gioco di softair in corso”, eccetera). Non si può utilizzare le ASG in parchi o aree pubbliche. 
      
  7. GIOCARE IN GIARDINO:

    se il giardino è privato e recintato, si può giocare purché siano rispettate le norme di sicurezza (non sparare in direzione di strade o del vicino). Se dall’esterno qualche vicino può vedere, avvertire preventivamente che si tratta di un gioco (per evitare il procurato allarme). Se il gioco si vede dalla strada, avvisare anche le forze dell’ordine per maggiore prudenza. 
       
  8. IMPORTAZIONE DI ASG / SAN MARINO:

    chiunque acquisti ASG all’estero (San Marino compreso) è l’importatore, anche se si tratta di un privato per uso personale. Chi acquista ha quindi la responsabilità penale della verifica della potenza dell’ASG presso il Banco Prova di Gardone Val Trompia. 
Utilizziamo i cookie per la gestione delle funzionalità di questo sito. Se prosegui nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie Per informazioni, clicca qui.